Prossimità e distanze(2010) fotografia

Regular price €0,00

Tax included.

Il passaggio fra il prima e il dopo si rivela, nel momento esatto in cui avviene, negli scatti fotografici di Roberto Cicchinè. I soggetti scelti, legati all’esperienza diretta dell’artista,appartengono alla memoria. La fiamma che li avvolge testimonia l’azione del tempo, eppure non vengono ridotti in cenere e mantengono la loro leggibilità. Il fuoco, pur con la sua forza distruttiva, assume qui la virtù salvifica della purificazione. In Prossimità e Distanza il passato non viene dimenticato, ma “sacrificato” in senso propiziatorio. Potremmo parlare di “rito di passaggio” necessario affinché si compia il ciclo della vita. Roberto Cicchinè si sofferma su oggetti legati alla propria sfera affettiva, ma che hanno la capacità di coinvolgere la collettività, comportandosi come dei simboli. Si tratta di elementi riconoscibili, quasi degli indicatori generazionali, che sembrano rimandare a tappe obbligate dell’esistenza. Un percorso individuale che viene a deviare fino a contemplare imprescindibilmente la presenza dell’altro.Nella scelta del bouquet quale soggetto, infatti, il matrimonio resta sullo sfondo e ad emergere sono i legami, la loro importanza nella vita delle persone.